© 2016 by Castello Pandolfini

CASTELLO PANDOLFINI

via di Castel Ruggero 75,

Bagno a Ripoli,

Firenze

Telefono:  +39 055 6499495

Angelica Dalgas: +39 333 6951285

Per  soggiorni, eventi e matrimoni: angelicadalgas@gmail.com

Amministrazione: 
amministrazione@castellopandolfini.it

  • YouTube - White Circle
  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • TripAdvisor - White Circle

CASTELLO PANDOLFINI

Home

The Castle

Tours & Activities

Wedding

Gallery

Contacts

 

STORIA DEL CASTELLO

e della Famiglia Pandolfini

Nel corso dei secoli la tenuta appartenne a molte famiglie illustri fiorentine tra cui gli Scolari, la famiglia del celebre condottiero Pippo Spano e i Pitti, per poi passare alla famiglia Medici.

 

Verso la metà del 1500 l’attuale edificio principale di Tizzano venne ricostruito e ampliato, sulle rovine dell’antico Castello.

Nel 1585 fu donato dal Granduca Francesco de’ Medici al noto scultore Giambologna e alla sua morte passò al suo allievo prediletto Pietro Tacca.

La stuttura esterna del Castello rimase invariata fino al 1793.

 

All'epoca napoleonica il Castello fu acquistato dal Principe Talleyrand, per poi passare, nella seconda metà del 1800, al Conte Roberto Pandolfini e a sua moglie Beatrice dei Principi Corsini.

Da allora il Castello è ancora di proprietà dei conti Pandolfini, i quali, nel corso degli anni, hanno restaurato la villa e il giardino in stile romantico, dando vita a una meravigliosa residenza d’epoca.

Roberto e Beatrice ne fecero la loro residenza estiva e la abitarono per circa 6 mesi l’anno, mentre gli altri 6 mesi li trascorrevano a Firenze, nel famoso Palazzo Pandolfini progettato da Raffaello Sanzio.

 

Negli anni trenta del ‘900, in occasione del matrimonio del loro figlio, il Conte Filippo, con Margherita Trigona dei Marchesi di Canicarao, furono fatte profonde ristrutturazioni interne grazie all' aiuto dell’ amico e noto architetto Bosio.

Negli stessi anni, l’architetto e paesaggista inglese Cecil Pincent, (noto per i suoi interventi sul giardino di villa i Tatti, villa Gamberaia a Settignano e villa la Foce in val d’ Orcia) trasformò il parco romantico ottocentesco in un giardino razionale, ispirandosi alla moda di quegli anni.

Il castello fino agli anni novanta del 900 fu utilizzato sia come residenza privata della famiglia sia come centro dell’omonima azienda agricola, nota per la produzione di un ottimo Chianti Classico.

 

Nel 1999 Elisabetta Pandolfini ereditò dal padre la proprietà del Castello e iniziò una lunga opera di restauro conservativo e di valorizzazione, per riportare il Castello ai suoi antichi fasti.

A disposizione degli ospiti alcuni spazi di valore inestimabile, come la sala d’arme dell’antico Castello, la cucina situata al piano terreno della Torre e l'imponente Salone da Ballo, dal color blu oltremare.

1/13
 

Al piano terra troviamo dei magnifici salotti, luminosi, eleganti e arredati con mobili di pregio, oltre che lo splendido Salone da Ballo caratterizzato dal soffitto a cassettone, un ampio camino rinascimentale e pavimento dipinto. Accanto, la biblioteca ottocentesca che si affaccia, con due grandi porte finestre, sul giardino romantico. Qui gli ospiti potranno decidere di immergersi nella lettura, circondati dal silenzio e dalla pace della campagna, degustando una buona tazza di tea e lasciandosi cullare, se lo desiderano, da un sottofondo di musica classica.

 

Una bella scala decorata collega il piano terra al primo piano, che ospita tre eleganti camere denominate Contessa Mita, Conte Filippo e Cielo.

 

Al secondo piano troviamo un salottino dotato di tapis roulant, che si affaccia su una terrazza con vista giardino; un salotto con decorazioni settecentesche e quattro camere, di cui due con bagno privato: Giulia e Liz Taylor (che prende il nome dall’attrice che vi fu ospite alla fine degli anni cinquanta) e due con bagno in comune: camera Verde e camera Rosa.

Fiore all’ occhiello della villa sono la Suite, con raffinate decorazioni settecentesche e bagno di 30 mq, e la rustica stanza nella Torre dove si respira ancora oggi un’atmosfera fiabesca.

 

La villa presenta 9 camere da letto, tutte arredate in stile toscano con preziosi mobili d'epoca,

pavimento piastrellato o parquet, e alcune sono dotate di area salotto e camino.

Camere deluxe superior:

Conte Filippo - Contessa Mita - Lyz Taylor

1/12

Conte Filippo: Camera molto spaziosa con letto matrimoniale e affaccio su giardino. La camera include anche un salotto adiacente con camino e aria condizionata, è arredata elegantemente, con pavimento parquet. Piccolo bagno con doccia.

Servizi in camera: Wi-Fi ad accesso gratuito, aria condizionata, riscaldamento, asciugacapelli, prodotti da bagno in omaggio.

 

Contessa Mita: Camera molto spaziosa e luminosa con letto matrimoniale e possibilità aggiunta terzo letto o culla. Affacci sul parco romantico. La camera ha anche un angolo salottino con camino, è arredata elegantemente, con pavimento in parquet e bagno spazioso con doccia e vasca.

Servizi in camera: Wi-Fi ad accesso gratuito, aria condizionata, riscaldamento, asciugacapelli, prodotti da bagno in omaggio.

 

Lyz Tailor: la camera, che prende il nome dall'attrice che vi fu ospite negli anni sessanta, è molto spaziosa, luminosa ed elegante. Letto matrimoniale, camino e pavimento in cotto. Bagno privato con doccia.

Servizi in camera: Wi-Fi ad accesso gratuito, aria condizionata, riscaldamento, asciugacapelli, prodotti da bagno in omaggio.

Camere Classic:

La Verde - La Rosa

1/5

Camere grandi (20 mq) con letti singoli separati e possibilità di unirli per uso matrimoniale; possibilità aggiunta culla. Le camere sono arredate in stile rurale toscano con pavimento parquet e hanno il bagno in comune con doccia e vasca.

 

Servizi in camera: Wi-Fi ad accesso gratuito, aria condizionata, riscaldamento, asciugacapelli, prodotti da bagno in omaggio.

Junior Suite:

Cielo - Giulia - La Torre

1/6

Cielo: confortevole ed elegante piccola suite, isolata dalle altre camere, presenta pavimento in cotto, bagno con doccia a e vasca.

Servizi in camera: Wi-Fi ad accesso gratuito, aria condizionata, riscaldamento, asciugacapelli, prodotti da bagno in omaggio.

 

Giulia: ampia camera in stile toscano, isolata dalle altre, con due letti singoli e possibilità di unirli per matrimoniale. Mobili rustici, soffitto a travi e bagno blu in stucco encausto con vasca.

Servizi in camera: Wi-Fi ad accesso gratuito, riscaldamento, asciugacapelli, prodotti da bagno in omaggio. No aria condizionata.

 

La Torre: in questa camera ancora si respira l'atmosfera medievale. Con spendido affaccio sul giardino e vista su tutte le colline, domina la villa e vi permettà di sentirvi protagonisti di una fabia per una notte. Pavimento in cotto; ravi a vista, letto matrimoniale. Bagno con doccia. Pavimento in cotto; bagno con doccia.

Servizi in camera: Wi-Fi ad accesso gratuito, aria condizionata, riscaldamento, asciugacapelli, prodotti da bagno in omaggio.

Suite:

Federico

Federico: bella camera con vista e letto a baldacchino. La camera, ristrutturata recentemente, dispone di un bagno molto grande e confortevole condoccia e vasca da bagno.

Possibilità di aggiungere terzo letto.

 

Servizi in camera: Wi-Fi ad accesso gratuito, aria condizionata, riscaldamento, asciugacapelli, set di cortesia